naturalmente escursionisti

dal 26 ottobre al 16 dicembre 2018

quota di adesione € 269,00 a partecipante


Perché frequentare un corso di escursionismo

Muoversi a piedi in ambienti naturali e, in particolar modo, in ambienti montani, richiede  conoscenze specifiche ed esperienza in varie discipline, per affrontare le escursioni in sicurezza e garantirsi il piacere di praticare l’attività escursionistica, una delle più belle e sane attività possibili.

Spesso, infatti, chi non pratica o pratica saltuariamente l’escursionismo e conosce poco gli ambienti naturali, sottovaluta numerosi aspetti dell’andare in Natura e sopravvaluta le proprie capacità e possibilità, proprio per mancanza di conoscenze e di esperienza. Queste mancanze si traducono, inevitabilmente, nel migliore dei casi in giornate stressanti, poco piacevoli e stancanti per sentieri, con il risultato, eventualmente, di perdere il desiderio di tornare a praticare attività in Natura. In casi peggiori, poi, si rischia seriamente di mettere in pericolo la propria incolumità o addirittura la propria vita, praticando l’escursionismo con superficialità e incoscienza.

Escursionismo, infatti, non significa semplicemente mettere distrattamente un piede avanti all’altro, come si farebbe lungo il corso principale della propria città durante lo shopping. Escursionismo significa passione, amore per gli ambienti che ci accolgono, curiosità per i particolari di un mondo magico che spesso cela tesori nascosti, significa desiderio di conoscenza della storia, della cultura, delle tradizioni, della Natura del territorio che si attraversa. Infine, ma di certo non per ultimo, significa consapevolezza, responsabilità verso se stessi e verso chi dovesse camminare con noi e quindi ciò comporta conoscere le tecniche escursionistiche, ovvero sapere come muoversi col proprio corpo nei giusti modi, quale migliore attrezzatura utilizzare nelle diverse situazioni, sapersi orientare perfettamente, con o senza strumentazione, avere il senso della “via” e molto altro ancora.

Le cronache ci raccontano sempre più spesso di sprovveduti e incauti che finiscono nei guai, anche letali, semplicemente perché nelle loro convinzioni sarebbero stati degli “esperti” o quantomeno dei conoscitori della tal zona, magari solo per il “merito” di aver realizzato qualche escursione nella loro vita ed essere stati in quella tal zona una volta. Costoro non sono coscienti di cosa significa essere realmente esperti e avere una profonda conoscenza del territorio. Non basta neppure esserci nati e viverci in un luogo, perché nella realtà, molti di coloro che vivono in una tal zona, non ne conoscono quasi nulla ma sono convinti invece del contrario.

Quindi, in conclusione, praticare l’escursionismo in montagna richiede modestia, consapevolezza reale delle proprie capacità tecniche e fisiche, del livello reale di esperienza, in sostanza piena consapevolezza delle proprie possibilità e dei propri limiti. Quest’ultimo concetto è fondamentale e sarà il vero filo conduttore di tutto il Corso e per sottolinearne l’importanza, per la prima volta in un corso escursionistico, è stata introdotta una sessione riguardante gli aspetti psicologici che entrano in gioco in un’attività come l’escursionismo e più in generale durante attività in ambienti naturali. Avremo, quindi, il supporto di una psicologa che ci permetterà di far luce su talune sfaccettature della nostra psiche e quindi delle nostre paure, dei nostri timori, delle nostre resistenze e difficoltà ad affrontare taluni ostacoli e così via. Impareremo, così, ad affrontare i nostri limiti psicologici, le nostre paure.


A chi si rivolge il corso

Quanto detto sopra, lo ribadiamo, è di primaria importanza per realizzare serenamente e in sicurezza qualsiasi escursione. Ecco perché AVM Trekking, forte della propria esperienza nel settore escursionistico, propone ai propri soci e non, un corso base di escursionismo indirizzato, principalmente, a tutti coloro che si avvicinano per la prima volta a questa splendida attività ma anche a tutti coloro che, già con qualche esperienza, desiderano approfondire conoscenze e tecniche per aumentare il proprio livello escursionistico e assumere maggiore sicurezza.

La versione autunno/inverno del Corso, a differenza di quella primaverile, permette di affrontare anche le tematiche e le tecniche legate all’escursionismo invernale in ambiente innevato, con l’uso delle ciaspole.

Per affrontare il corso è necessario godere di buona salute, non avere problemi cardiaci e di respirazione, essere in quella buona forma fisica tipica di coloro che praticano attività motoria con regolarità durante la settimana.

NB - È facoltà della Guida che tiene il corso escludere gli aspiranti corsisti che, a suo insindacabile giudizio, non siano idonei a partecipare al corso. Tale facoltà può essere esercitata anche nei confronti dei corsisti che non siano ritenuti idonei a proseguire il corso iniziato.

Per questo motivo all’atto della richiesta di iscrizione al corso è obbligatorio, per ogni richiedente, compilare on line il Questionario Escursionistico presente sul nostro sito web www.viadelmare.pv.it al fine di permettere alla Guida di valutare il livello effettivo di forma fisica del richiedente stesso e stabilire se sussistono le condizioni minime per potervi partecipare.


Dove si svolge il corso

Le lezioni teoriche si terranno presso la sede del Centro Servizi Volontariato di Pavia, in Via Bernardo da Pavia 4, Pavia.

Le escursioni si terranno in località dell’Appennino settentrionale e delle Alpi centrali e occidentali.

Le uscite saranno sia escursioni su sentieri, sia in ambiente innevato con le ciaspole.


Cosa significa corso base

Un corso base di escursionismo, essendo rivolto principalmente a neofiti o comunque persone con esperienza escursionistica limitata, prevede uscite in cui si affrontano percorsi con difficoltà non superiore al livello E, nella scala escursionistica utilizzata in Italia, come di seguito riportata.


Scala delle difficoltà escursionistiche

Normalmente ogni itinerario viene classificato in base ad una scala di difficoltà, analoga concettualmente a quelle in uso per l'alpinismo o l'arrampicata, che riassume brevemente le caratteristiche di un percorso. Non esiste una scala riconosciuta internazionalmente, ed ogni paese ha le sue convenzioni.

Di seguito i diversi gradi di difficoltà di un percorso, utilizzati in Italia.


T - Turistico: Passeggiata su strade sterrate e ampi sentieri con pendenze modeste, dislivelli inferiori a 300 m e sviluppo inferiore a 10 km.

E - Escursionistico: Escursione semplice ma che richiede una buona forma fisica senza dover essere degli atleti. Percorsi su sterrate, ampi sentieri a scarsa pendenza ma anche sentieri di montagna più articolati e con pendenze leggermente maggiori. Dislivelli compresi fra 300 e 600 m. Sviluppo tra 10 e 15 km.

EE - Escursionisti Esperti: Escursione per i più esperti e allenati. Rimangono escursioni con difficoltà tecniche comunque mai eccessive (eventuali brevi tratti esposti con catene, sentieri ripidi, tracce di sentiero, brevi tratti di roccette di primo grado, eventuale attraversamento di nevai) ma occorre avere una buona esperienza escursionistica e un buon allenamento. Pendenze a tratti sostenute. Dislivelli anche oltre i 600 m. Sviluppo anche oltre i 15 km.

EEA - Escursionisti Esperti Attrezzati: Percorso attrezzato che richiede l'utilizzo dell'attrezzatura per via ferrata.

EAI - Escursionisti in Ambiente Innevato: Itinerario in ambiente innevato che richiede l'uso di racchette da neve, ma comunque su terreno senza grandi pendenze, con percorsi evidenti, e senza tratti esposti.


PROGRAMMA E CONTENUTI

Il corso è organizzato da AVM Trekking e sarà tenuto da Piermaria Greppi, Guida Ambientale Escursionistica e Dr. in Scienze Naturali, con quasi 40 anni di esperienza escursionistica e alpinistica, avendo cominciato a salire montagne dall’età di 13 anni, prima come grande passione, poi da professionista. I suoi studi scientifici nel campo delle Scienze Naturali e della Biologia, la professione precedente a quella di guida, nel campo della gestione della fauna selvatica, la decennale esperienza nella realizzazione di mappe e guide escursionistiche, il grande interesse per la cultura e le tradizioni dei popoli montani in particolare, i tanti anni spesi ad accompagnare gruppi di escursionisti sui sentieri dei monti italiani ed esteri, fanno di Pierre un valido tutor per chi, neofita nell’attività escursionistica, abbia necessità di assimilare conoscenze, esperienza, tecnica e cultura utili alla pratica dell’escursionismo.

Alla presenza di Pierre, che tratterà gli argomenti relativi alle tecniche escursionistiche, all’orientamento in Natura, all’uso di mappe cartacee e digitali con GPS, all’uso pratico dell’abbigliamento e dell’attrezzatura escursionistica, preparazione atletica funzionale all’escursionismo, si affiancano altri professionisti che porteranno il loro autorevole contributo riguardo a: alimentazione sportiva specifica per l’attività escursionistica, psicologia umana del comportamento in Natura.


Il corso ha una durata di circa due mesi, con inizio venerdì 26 Ottobre 2018, per concludersi domenica 16 Dicembre 2018.


CALENDARIO DETTAGLIATO DEL CORSO CBE


Lezione teorica - venerdì 26 Ottobre 2018, ore 21:00

Introduzione al corso, definizione di obiettivi e aspettative.

Abbigliamento, attrezzatura e calzature.


Lezione teorica - venerdì 02 Novembre 2018, ore 21:00

Allenamento, alimentazione, respirazione.


Escursione - domenica 04 Novembre 2018

Come usare al meglio l’attrezzatura, come camminare correttamente, come gestire le energie.


Lezione teorica - venerdì 16 Novembre 2018, ore 21:00

Lettura ed interpretazione delle mappe topografiche (sia cartacee, sia digitali). Progettazione di un’escursione tramite le ultime tecnologie digitali. Nozioni su come muoversi in terreni montani.


Escursione - domenica 18 Novembre 2018

Esercitazione sull’uso pratico della mappa cartacea e uso del GPS degli smartphone tramite app cartografiche dedicate. Come sviluppare il senso dell’orientamento e la capacità di individuare il percorso in condizioni di difficoltà. Come “leggere” il territorio per capirne a fondo le caratteristiche, in funzione sia escursionistica, sia culturale e scientifica.


Lezione teorica - venerdì 30 Novembre 2018, ore 21:00

Psicologia del comportamento umano in Natura. Come superare le paure, i blocchi, il panico.


Escursione - domenica 02 Dicembre 2018

Escursione test, durante la quale la guida valuta quanto i partecipanti abbiano assimilato le nozioni e gli insegnamenti tecnici materia del corso e occasione di “ripasso” e miglioramento.


Escursione - domenica 16 Dicembre 2018

Escursione conclusiva con le ciaspole: uscita test, con valutazione finale, da parte della Guida, di ogni partecipante. Sulla base della valutazione, si indicheranno i risultati positivi raggiunti e gli aspetti di criticità da migliorare seguendo una serie di consigli personalizzati che verranno dati ad ogni partecipante.


Il presente programma, presentato in forma schematica, potrebbe subire variazioni, per quanto riguarda gli orari e le date delle uscite, dovuti alle condizioni meteo o ad altre ragioni organizzative.


COSTI

Quota di adesione al corso è di € 269,00 a partecipante, da versarsi tramite bonifico (gli estremi bancari verranno comunicati alla richiesta di iscrizione al corso).

La quota comprende: lezioni teoriche in aula, lezioni pratiche in escursione; Assicurazione RCT per le uscite escursionistiche.


ISCRIZIONE

Per iscriversi è necessario compilare ed inviare on line il modulo che troverete sul nostro sito, inviandoci contemporaneamente, via email, la ricevuta del bonifico bancario che attesti il versamento della quota.

Numero minimo partecipanti 7, numero massimo 10.

L’iscrizione dovrà pervenire entro e non oltre venerdì 15 Ottobre 2018.


NOTA INFORMATIVA

Le escursioni del presente corso sono attività outdoor, svolgendosi in ambienti aperti di montagna. Tali attività possono presentare, per loro stessa natura, margini di rischio che non possono essere del tutto eliminati e di cui i corsisti devono essere consapevoli. Per questo è stipulata un contratto assicurativo a favore dei corsisti stessi. È necessario presentarsi al corso con un allenamento fisico adeguato, al fine di limitare al massimo le possibilità di infortunio fisico.

Con l’iscrizione al Corso l’allievo prende atto che l’attività in montagna prevede alcuni rischi oggettivi ed accetta di prenderne atto assumendosi la responsabilità di affrontare la disciplina escursionistica.


DOTAZIONI PERSONALI INDISPENSABILI

Gli allievi dovranno essere in possesso della dotazione personale da escursionismo: zaino, abbigliamento, calzature e bastoncini da trekking, kit di primo soccorso, occhiali da sole, borraccia, pranzo al sacco per le uscite.


Per ulteriori informazioni

info@viadelmare.pv.it

cell. 327.8610506

CORSO BASE DI ESCURSIONISMO

Iscriviti